Artemisia cretacea

€19,50

3 pezzi disponibili

L'Artemisia cretacea è nota anche con il nome di Assenzio dei calanchi. Questo nome deriva dall'ambiente in cui la pianta ha avuto origine, vale a dire i monti del centro Italia. Questa origine è ricordata anche grazie a un'usanza tipica dei pastori romagnoli, che erano soliti aromatizzare i formaggi di pecora con dei rametti di Artemisia cretacea.

Anche nelle comunità contadine della Val d'Orcia questa pianta, di cui le pecore sono ghiotte, ha ricoperto un ruolo speciale che viene omaggiato ancora oggi: pensa che pochi anni fa un birrificio locale l'ha usata per aromatizzare una birra molto speciale.

Il cespuglio di Artemisia cretacea si sviluppa in un grazioso cuscino dalle foglie grigio-argento finemente dentellate. Il fogliame è molto aromatico, il che la rende un'ottima pianta da includere in un giardino aromaticoPuoi combinarla con altre varietà di Artemisia per giocare con le diverse sfumature di grigio e mixare i loro profumi.

Scopri di più

Formato Vaso 9x9x20
Famiglia Asteraceae
Tipologia Cespuglio
Fogliame Grigio-argento
Colore del fiore Insignificante, Grigio-giallastro
Epoca di fioritura Luglio, Agosto
Resistenza al freddo Oltre i -10°C
Resistenza alla siccità Media
Resistenza alla salsedine No
Altezza massima raggiunta 50 cm
Esposizione Pieno sole

Visti di recente